Bustrengo. Dolce di Monte Cerignone

Qual è la ricetta del Bustrengo?

Il nome Bustrengo pare sia di origine barbarica, ma fonda le sue radici nella cultura contadina di Monte Cerignone e del Montefeltro e veniva preparato principalmente di inverno con gli ingredienti che si trovavano in ogni casa, tanto da essere nominato “svuota dispensa”.

Numerose le ricette, alcune delle quali contano oltre a trenta ingredienti diversi.

A Monte Cerignone, ancora oggi, ogni famiglia ha la sua ricetta di Bustrengo ma gli ingredienti di base sono gli stessi: uova, pane, latte e zucchero.

Spesso, in tutto il Montefeltro si trovano abbondanti intrusioni di riso. La tradizione nasce probabilmente dal fatto che, tempi addietro, molte ragazze, ora bisnonne, facevano la stagione come mondine, tornando a casa molto riso.

Dolce Montefeltro
Il Bustrengo feretrano

La ricetta del Bustrengo di Monte Cerignone

Gli ingredienti di base sono:

  • 100 grammi di farina gialla
  • 100 grammi di farina bianca
  • 200 grammi di pangrattato
  • 200 grammi di zucchero
  • 3 uova
  • mezzo litro di latte intero
  • 100 / 150 grammi di uvetta
  • mezzo bicchiere d’olio d’oliva.

Impastate le farine, il pangrattato, lo zucchero, l’olio ed il latte ed aggiungere infine l’uvetta. Infornare quindi in una teglia unta a 150 gradi per un’oretta circa.

Se poi desideri assaggiarlo già pronto, ricorda che a Monte Cerignone, in agosto, la Proloco organizza una importante Sagra Gastronomica del Bustrengo nella quale troverai differenti ricette tipiche al latte, al riso o all’uvetta.

E tu, invece? Qual è la tua ricetta del Bustrengo?

…e ricorda: se vuoi conoscere Monte Cerignone, lo devi assaggiare! Visita la Via del Gusto!

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.